rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Commercio a Pescara, Corneli e Diodati: "Mascia non ha fatto nulla"

I consiglieri comunali PD Corneli e Diodati intervengono in merito alla questione del commercio cittadino e della grave crisi che sta colpendo il centro di Pescara, con la chiusura di decine di negozi

I consiglieri comunali PD Corneli e Diodati puntano il dito contro l'amministrazione Mascia, per quanto riguarda il commercio cittadino e la grave crisi che ha portato alla chiusura di decine di negozi in centro.

 "L'economia pescarese è in ginocchio e non solo per colpa della crisi. Ormai non si contano più i negozi che abbassano le
saracinesche e decidono di chiudere le attività. Il centro destra ha governato per 5 anni, ma non ha fatto nulla per aiutare il nostro commercio ed il nostro turismo
" dichiaraino i consiglieri che ricordano come negozi storici come Bata abbiano chiuso o come nel caso dei lavori di Piazza del Concilio, che hanno dimezzato i posti auto a disposizione degli utenti, e causato un calo di fatturato molto sensibile durante i mesi di lavori.

"Immobilismo e improvvisazione hanno spento le luci della nostra città con gravi danni per l'intera economia pescarese. Avere negozi
aperti significa posti di lavoro, più servizi e consumi. Bisogna dunque puntare su politiche a sostegno del terziarioper favorire non solo i commercianti, ma tutti i cittadini e l'economia in generale
".concludono i consiglieri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio a Pescara, Corneli e Diodati: "Mascia non ha fatto nulla"

IlPescara è in caricamento