rotate-mobile
Politica

Rissa a Rancitelli, Di Pillo: "A Pescara c’è un problema di ordine pubblico"

Durissimo il commento del consigliere comunale del Movimento 5 Stelle: “L’esasperazione di molti abitanti porterà a una guerra fra poveri, dove a scapparci il morto è solo questione di tempo”

"Forse a Pescara c’è un “leggerissimo” problema di ordine pubblico? Non serve arrivare a tanto per capire che la violenza, in alcuni punti della città, la fa da padrona".

Inizia così un post che il consigliere comunale del M5S Massimiliano Di Pillo ha pubblicato su Facebook in riferimento alla rissa scatenatasi l'altra sera a Rancitelli tra due gruppi di persone. Il video che mostra quei concitati attimi è diventato virale:

"Nessuno vuole speculare con queste immagini - afferma Di Pillo - anche perché non posso dimenticare la visita con i media che facemmo insieme a Domenico Pettinari nella centrale dello spaccio regionale in Via Tavo, il famigerato “Ferro di cavallo”... terra di nessuno ove lo Stato praticamente non esiste. Quando a Via della Portella, per esempio, insieme a Pettinari chiediamo da mesi un posto fisso delle forze dell’ordine, non siamo dei pazzi esaltati, ma abbiamo semplicemente il polso della situazione".

Di Pillo conclude con una frase molto cruda: “L’esasperazione di molti abitanti porterà a una guerra fra poveri, dove a scapparci il morto è solo questione di tempo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Rancitelli, Di Pillo: "A Pescara c’è un problema di ordine pubblico"

IlPescara è in caricamento