menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora code all'area di risulta, Giampietro: "Parcheggio lasciato al buio in larga parte"

Il consigliere comunale del Pd critica l'accesso automatizzato all'area di risulta e, come già fatto nelle scorse settimane dal suo collega di partito Antonio Blasioli, sottolinea i disagi che gli utenti stanno dovendo sopportare

Il consigliere comunale del Pd Piero Giampietro critica l'accesso automatizzato all'area di risulta e, come già fatto nelle scorse settimane dal suo collega di partito Antonio Blasioli, sottolinea i disagi che gli utenti stanno dovendo sopportare con lunghe code all'ingresso del parcheggio.

"Non è la fila per la bomba di Niko Romito, ma la fila in questo momento (anno 2021) per pagare il parcheggio centrale (che si ostinano a chiamare area di risulta)", scrive Giampietro su Facebook pubblicando anche un'eloquente fotografia. "E meno male che ai commercianti avevano detto che non avrebbero fatto pagare il parcheggio durante le feste di Natale e i saldi. Invece il parcheggio, lasciato al buio in larga parte, si paga eccome, e si paga anche nuovamente se per sbaglio ci si ostina a voler uscire dove c’è un po’ di luce e si resta in coda dietro alle altre auto per più di 15 minuti. Ecco come aiutano la piccola impresa pescarese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento