Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, D'Incecco: "Pescara si inchina di fronte a lui"

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale commenta la seduta odierna, svoltasi in videoconferenza a causa dell'emergenza Covid e in forma solenne in occasione del 4 novembre, festa nazionale delle forze armate e dell'unità nazionale

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale, D'Incecco, commenta la seduta odierna, svoltasi in videoconferenza a causa dell'emergenza Covid e in forma solenne in occasione del 4 novembre, festa nazionale delle forze armate e dell'unità nazionale, per conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.

Queste le parole dell'esponente del Carroccio: "Nelle cinque tappe che portarono le spoglie del Milite Ignoto da Aquileia a Roma, nel 1921, l'Italia intera si inginocchiò nelle stazioni ferroviarie in segno di omaggio. Mogli, sorelle, padri, madri, fratelli... semplici cittadini italiani, patrioti in quei giorni testimoniarono un saluto di vicinanza e di cordoglio rispetto al sacrificio di 650.000 militari partiti per il fronte per il compimento dell'unità nazionale e purtroppo mai tornati! Oggi, a distanza di 100 anni, il Comune di Pescara in seduta di consiglio comunale straordinario conferisce la cittadinanza onoraria di Pescara al Milite Ignoto".

D'Incecco, poi, aggiunge che la città di Pescara "si inchina" di fronte a questa figura, "patrimonio ideale, storico e morale del nostro Paese, memore dei suoi figli caduti in guerra e del dolore delle loro famiglie, in perpetuo ricordo del sacrificio dei soldati italiani!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento