rotate-mobile
Politica Città sant'angelo

A Città Sant'Angelo chiudono le casette dell'acqua: per l'azienda sono poco remunerative

Lo ha fatto sapere il sindaco della città angolana Matteo Perazzetti, aggiungendo che ora l'amministrazione comunale cercherà un accordo per garantire il servizio di acqua potabile

Una brutta notizia per i residenti di Città Sant'Angelo. L'amministrazione comunale ha fatto sapere che la società che dal 2013 offre il servizio delle casette dell'acqua potabile sul territorio cittadino, ha deciso di interrompere il servizio. La decisione, spiega il sindaco Matteo Perazzetti, arriva in quanto per l'azienda il servizio non è più remunreativo, anche alla luce dei recenti aumenti dei costi energetici, e al funzionamento delle pompe idriche e degli impianti di refrigerazione.

"L'amministrazione, la quale si scusa per il disservizio di cui non è responsabile, sta cercando un accordo con la stessa società ed eventualmente una soluzione alternativa per ovviare a tale mancanza." L'obiettivo dunque è di riuscire a trovare una soluzione per mantenere l'importante servizio attivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Città Sant'Angelo chiudono le casette dell'acqua: per l'azienda sono poco remunerative

IlPescara è in caricamento