Nasce il circolo di Pescara di "No Europa per l’Italia-Italexit con Paragone", Santoli è il coordinatore

Proprio oggi, domenica 15 novembre, è stata infatti ufficializzata, al termine di un incontro online a causa delle restrizioni per l’emergenza Covid-19, la nascita del circolo

Nasce a Pescara il circolo territoriale di "No Europa per l’Italia-Italexit con Paragone”.
Proprio oggi, domenica 15 novembre, è stata infatti ufficializzata, al termine di un incontro online a causa delle restrizioni per l’emergenza Covid-19, la nascita del circolo. 

Come coordinatore è stato eletto Marco Santoli, 54enne di Scafa

A occuparsi delle questioni organizzative sarà Andrea Paolelli mentre Paolo Cormano è stato invece nominato tesoriere del circolo. Questo quanto dichiara Santoli: «Cominciamo a farci conoscere sempre di più in regione nonostante il momento difficile che viviamo anche in Abruzzo. Vogliamo continuare a crescere per affrontare con sempre più forza la nostra battaglia per portare l’Italia fuori dall’Euro».
La nascita del circolo pescarese segue quella, avvenuta lo scorso ottobre nella sala “Allende” del Comune di Nereto, del primo circolo nato in Abruzzo, quello territoriale teramano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento