Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

Cig in deroga, Marcozzi risponde all'assessore Fioretti: “Non cerchi alibi”

L'esponente del M5S evidenzia che "tra il 14 e il 20 aprile erano state chiuse solo 3 procedure", concludendo: "Viene da pensare che il rispetto della Giunta Marsilio nei confronti dei lavoratori si attivi solo quando la loro propaganda lo esige"

Cig in deroga, Marcozzi risponde all'assessore Fioretti: “Non cerchi alibi”. Ecco, infatti, cosa afferma la capogruppo regionale del M5S:

“L'Abruzzo è in fondo alla classifica delle Regioni d'Italia per numero di pratiche portate a termine per consentire all'Inps di liquidare i lavoratori. Un'inerzia di cui è unicamente responsabile la Giunta Marsilio a guida Lega-FdI. Per questo si fa enorme fatica a comprendere come possa l’assessore Fioretti dichiarare che la nostra regione sarebbe in linea con quanto accade nelle altre zone d’Italia”.

Aggiunge l'esponente pentastellata: 

“Dagli ultimi dati disponibili in Abruzzo solamente 113 procedure sono state portate a termine dagli uffici regionali, un dato che mette la nostra Regione in fondo alla classifica rispetto al resto d’Italia. Peggio dell'Abruzzo fa solamente il Molise a quota 87”.

Marcozzi evidenzia che "tra il 14 e il 20 aprile erano state chiuse solo 3 procedure", concludendo: "Viene da pensare che il rispetto della Giunta Marsilio nei confronti dei lavoratori si attivi solo quando la loro propaganda lo esige". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cig in deroga, Marcozzi risponde all'assessore Fioretti: “Non cerchi alibi”
IlPescara è in caricamento