menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiazza in mare, Pescara Mi Piace: "Dove sono finiti i risultati delle analisi?"

Pescara Mi Piace interviene nuovamente sul caso della chiazza avvistata in mare nel week end, chiedendo all'amministrazione comunale di conoscere i risultati delle analisi eseguite dall'Arta

Nuovo intervento e nuovo attacco del movimento Pescara Mi Piace contro l'amministrazione Alessandrini, in merito alla questione della chiazza in mare comparsa il week end scorso.

A parlare è Armando Foschi, che chiede di conoscere i risultati delle analisi condotte dall'Arta sui campioni prelevati, risultati non ancora consegnati e disponibili per la cittadinanza, nonostante i tempi tecnici dovrebbero essere di 48 ore.

 “Sono già trascorsi cinque giorni da quell’episodio e ancora non siamo riusciti a venire a capo del dilemma, fermo restando che, è scontato, non riteniamo sufficienti e non ci bastano le frettolose rassicurazioni verbali del vicesindaco, dopo quanto accaduto la scorsa estate. Rassicurazioni, quelle del vicesindaco, peraltro campate per aria, basate su opinioni personali e giunte addirittura prim’ancora che l’Arta cominciasse a esaminare i campioni d’acqua, procedura partita solo lunedì mattina. Ora però la questione comincia ad assumere i contorni del ‘giallo’ e pretende spiegazioni e trasparenza: sabato mattina abbiamo avvistato la chiazza marrone, accompagnata dal un pessimo odore che si avvertiva in diversi punti del litorale nord." ha dichiarato Foschi, aggiungendo che durante la conferenza stampa tenuta dal sindaco due giorni fa per rendere noti i risultati sui campionamenti delle acque marine e fluviali, non ha minimamente menzionato la questione della chiazza avvistata in mare.

"Quando saranno pronti e resi noti i risultati di quelle analisi, sempre se l’Arta ha ricevuto le provette del 17 ottobre dalla Capitaneria? Ovviamente l’auspicio è quello di ricevere subito risposte chiare, sperando di non essere di nuovo dinanzi al frutto di fantasticherie dell’amministrazione comunale, circostanza, quest’ultima, che sarebbe gravissima" ha concluso Foschi.

Ricordiamo che il vicesindaco Del Vecchio aveva subito rassicurato i cittadini sulla chiazza che era ben visibile a largo della riviera nord.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento