rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica

Cade l'obbligo di certificato medico dopo un'assenza di cinque giorni da scuola: legge regionale approvata

Il consiglio regionale ha approvato nella seduta di martedì 2 maggio la delibera che abolisce l'obbligo del certificato medico

Il consiglio regionale d'Abruzzo ha approvato il progetto di legge che abolisce l'obbligo dei certificati medici scolastici per le assenze superiori ai 5 giorni.
A farlo sapere è il capogruppo di Fratelli d'Italia, Massimo Verrecchia, promotore dell'iniziativa legislativa.

Verrecchia «soddisfazione per una misura che si inserisce nel filone della semplificazione dei procedimenti amministrativi e permette di superare un annoso problema burocratico a carico delle famiglie con bambini e ragazzi e dei pediatri».

«Si tratta del certificato di riammissione previsto da un regolamento statale del 1961», precisa l'esponente di Fratelli d'Italia, «ormai superato, come ampiamente segnalato anche dalla stessa Federazione italiana dei medici pediatri. Una norma, dunque, di buon senso e adeguata ai tempi e che soprattutto va a eliminare una complicazione burocratica continuando, al contempo, a garantire tutte le essenziali azioni di profilassi che i dipartimenti di prevenzione attivano per la sorveglianza delle malattie infettive e contagiose all'interno delle scuole. La Regione Abruzzo compie un altro importante passo in avanti nell'ambito della semplificazione amministrativa in materia di sanità pubblica e dell'efficacia delle prestazioni sanitarie nel territorio regionale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade l'obbligo di certificato medico dopo un'assenza di cinque giorni da scuola: legge regionale approvata

IlPescara è in caricamento