rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Il centrosinistra regionale sui fondi al Campus di Romito: "Per 15 studenti previste agevolazioni grazie ad un nostro emendamento"

I consiglieri del Pd, di Abruzzo in Comune, Legnini Presidente e Gruppo misto intervengono dopo l'approvazione della legge regionale per lo stanziamento dei fondi

Per cinque studenti il Campus di Niko Romito finanziato dal consiglio regionale sarà gratuito, e per altri 10 ci saranno costi agevolati. Lo hanno annunciato i consiglieri regionali del Pd, di Abruzzo in Comune, Legnini Presidente e Gruppo misto a margine dell'approvazione da parte dell'assise regionale, della legge che stanzia oltre 1 milione di euro per il progetto formativo e di ricerca enogastronomica del noto chef abruzzese. A sottoscrivere l'emendamento che permetterà le agevolazioni i consiglieri Antonio Blasioli, Sandro Mariani, Pierpaolo Pietrucci, Silvio Paolucci, Dino Pepe, Marianna Scoccia e Americo Di Benedetto puntando a rendere più inclusivo il progetto, permettendo l'accesso anche a chi ha taleto ma non ha i mezzi economici per sostenere i costi di iscrizione e formazione.

"L'intento è quello di fare in modo che 5 ragazzi possano fruirne gratuitamente e altri 10, invece, a tariffe agevolate. Una possibilità per tutti, ma che con la modifica da noi richiesta al testo, darà una possibilità in più a studenti residenti in Abruzzo da almeno 5 anni, affinché ci siano ulteriori ricadute positive per la nostra regione. Era inoltre indispensabile creare una sinergia con gli atenei abruzzesi, per il tramite del coordinamento regionale delle università abruzzesi, perché tutte le presenze di eccellenza che abbiamo in regione, possano procedere all'unisono, arricchendo, ognuna con il proprio specifico apporto, le opportunità formative e di ricerca in Regione. "Si tratta- concludono gli esponenti del centrosinista- poi, di un campo che ci vede protagonisti dell'enogastronomia nazionale... la nascita di questo speciale ponte, inserito dal nostro emendamento, ci consente anche di fare squadra, aprendo la strada alla creazione di una vera filiera, capace di completare e arricchire ulteriormente le conoscenze e la formazione dei futuri professionisti della cucina".

Ricordiamo che il progetto da mesi era al centro del dibattito politico regionale fra favorevoli e contrari allo stanziamento della cifra per sostenere il Campus.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrosinistra regionale sui fondi al Campus di Romito: "Per 15 studenti previste agevolazioni grazie ad un nostro emendamento"

IlPescara è in caricamento