Politica

L'affondo del centrosinistra dopo il consiglio su via Di Sotto: "Nessun aiuto ai cittadini dal centrodestra, l'autovelox resta così"

I consiglieri comunali di centrosinistra intervengono dopo il consiglio comunale straordinario riguardante la questione delle multe e dell'autovelox

Nessun aiuto ai cittadini e nessuna modifica per l'autovelox in via Di Sotto. Il centrosinistra, con i consiglieri comunali Piero Giampietro, Stefania Catalano, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti, Giovanni Di Iacovo, Marinella Sclocco e Mirko Frattarelli attacca l'amministrazione comunale di centrodestra in merito all'esito del consiglio comunale straordinario convocato per la questione delle multe dopo le proteste dei cittadini e commercianti per le migliaia di sanzioni recapitate nel giro di pochi giorni a causa del limite di velocità tarato a 30 km/h.

I consiglieri fanno sapere che le multe sono circa 20 mila, aggiungendo che proprio i cittadini hanno partecipato al consiglio portando in aula la loro disperazione e dissenso per quelle multe.

Il sindaco ha ammesso che non si aspettava questa quantità di multe, ma non cambierà nulla e i rallentatori che possono ridurre davvero la velocità verranno posizionati solo dopo aver incassato oltre un milione di euro di sanzioni. Una chiusura a riccio incomprensibile e ingiustificata, che forse dimostra proprio la volontà di questa giunta di utilizzare l’autovelox di via di Sotto come un bancomat facile

Inoltre, fa sapere il centrosinistra, è stata bocciata anche la mozione per mettere in sicurezza altre vie del quartiere e la città a partire dalle zone scolastiche in termini preventivi e non sanzionatori, utilizzando gli incassi delle multe esclusivamente per la sicurezza stradale e dell'utenza debole.

Uno schiaffo davvero doloroso ai cittadini e al diritto alla trasparenza, specialmente dopo una seduta di consiglio comunale nella quale i cittadini intervenuti hanno dato grande prova di maturità

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'affondo del centrosinistra dopo il consiglio su via Di Sotto: "Nessun aiuto ai cittadini dal centrodestra, l'autovelox resta così"

IlPescara è in caricamento