Politica

Maltempo, il centrodestra chiede un consiglio provinciale sulla gestione dell’emergenza

D'Incecco: "Crediamo che i cittadini abbiano bisogno di risposte e che spetti alla classe dirigente fornirle in modo chiaro e inequivocabile, per capire cosa può e deve fare la pubblica amministrazione per sostenere il territorio"

La convocazione di una seduta straordinaria del consiglio provinciale di Pescara per discutere e confrontarsi sulla gestione dell’ultima emergenza maltempo, al fine di capire “cos’è accaduto sul nostro territorio, per interrogarci sugli eventuali errori e per individuare le misure di prevenzione necessarie”. È quella che i consiglieri provinciali di centro-destra hanno chiesto al Presidente Antonio Di Marco, cogliendo l’occasione della prima seduta di insediamento della nuova Assemblea, protocollando in modo formale l’istanza e sollecitando il Presidente a fissare quanto prima possibile la data.

Crediamo che i cittadini abbiano bisogno di risposte e che spetti alla classe dirigente fornirle in modo chiaro e inequivocabile, non per istruire processi che, eventualmente, spettano ad altri Enti, ma piuttosto per capire cosa può e deve fare la pubblica amministrazione per sostenere il territorio”, ha detto il capogruppo di Forze di Libertà in Provincia, Vincenzo D’Incecco, intervenendo nel corso della seduta di insediamento del Consiglio e ufficializzando il documento sottoscritto con tutti i consiglieri del centrodestra, Maurizio Giancola, Antonio Zaffiri, Lorenzo Silli e Francesco Maragno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, il centrodestra chiede un consiglio provinciale sulla gestione dell’emergenza

IlPescara è in caricamento