Politica

Il centrodestra lancia l'allarme degrado in città

In consiglio comunale la presentazione di un emendamento per spostare i 200mila euro inizialmente destinati al mercatino etnico verso l'acquisto di telecamere da installare a Pescara

I consiglieri comunali di Pescara di centrodestra (Forza Italia, Pescara in Testa e Pescara Futura) e il capogruppo azzurro in consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, tornano a lanciare l'allarme sul problema sicurezza e sul degrado in città, chiedendo alla Giunta Alessandrini atti forti per dare risposte certe ai cittadini, anche con la presentazione di un emendamento nell'ambito dell'assestamento di Bilancio, con la richiesta di spostare i 200mila euro per il mercatino etnico all'acquisto di telecamere da installare in città.

"Vogliamo fare chiarezza - ha detto il capogruppo in consiglio regionale - sulla sicurezza e il degrado che, ci pare evidente, questa amministrazione non riesce a contrastare. Dobbiamo fare un distinguo e ricordare e ribadire che la sicurezza dei cittadini riguarda carabinieri, polizia e guardia di finanza. Il problema del degrado è invece di competenza della polizia municipale. C'è stata una delibera di Giunta per chiedere un servizio h 24, che cozza con la mancanza di uomini in organico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra lancia l'allarme degrado in città

IlPescara è in caricamento