Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Centro vaccinale all’Outlet Village, Pd: “Scelta illogica, ci vuole una sede in città”

Il consigliere regionale Blasioli e i vari consiglieri comunali chiedono di cercare un'altra sede nella città di Pescara

In casa Pd, il consigliere regionale Blasioli e i vari consiglieri comunali chiedono di cercare un'altra sede nella città di Pescara per il centro vaccinale dopo la decisione di chiudere quello di via Tirino per trasferire tutto all’Outlet Village di Città Sant’Angelo. I dem parlano di “scelta illogica” perché "il centro commerciale è lontano da gran parte degli abitanti della provincia e non è servito da alcuna linea pubblica di trasporto. Il sito è utile per la popolazione residente in quella zona, ma del tutto inadatto al resto dell’area urbana e della provincia".

E ancora: “La terza dose sarà inizialmente riservata alle persone più anziane e ai pazienti fragili, e molti di questi pazienti saranno impossibilitati ad andare da soli. Immaginare l’unico centro vaccinale in un’area lontana dalla maggior parte dell’utenza potenziale, raggiungibile solo con i mezzi privati e con un deciso carico di traffico, va contro ogni regola di buon senso. Pescara dispone di molti spazi liberi anche da attrezzare, e si deve cercare assolutamente un'alternativa raggiungibile dai mezzi pubblici, vicina alla maggior parte della popolazione interessata dalla vaccinazione e utile in termini logistici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro vaccinale all’Outlet Village, Pd: “Scelta illogica, ci vuole una sede in città”

IlPescara è in caricamento