rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

L'attacco della consigliera Catalano (Pd) alla giunta Masci: "Continua a distruggere progetti e opere delle giunte di centrosinistra"

La consigliera comunale interviene sulla questione delle opere pubbliche da realizzare a Pescara, evidenziando come i progetti esecutivi siano da attribuire alla giunta regionale D'Alfonso ed a quella comunale di Alessandrini

La giunta Masci continua a distruggere i progetti per la città di Pescara già esecutivi della giunta regionale D'Alfonso e della giunta comunale Alessandrini di centrosinistra. Lo ha detto la consigliera comunale del Pd Stefania Catalano, che interviene in merito ai progetti da avviare in città per le principali opere pubbliche e infrastrutturali, sottolineando come il centrodestra si sia rivelato fallimentare per la mancata acquisizione di finanziamenti utili per il futuro della nostra città in contesti come edilizia scolastica, centri sportivi e infrastrutture.

Ora, secondo la Catalano, invece di cambiare rotta l'esecutivo Masci si intesta opere che non gli spettano:

"Nello specifico, in considerazione degli ultimi interventi spot dell’Assessore Mascia sul prolungamento dell’asse attrezzato fino al porto, la consigliera PD Stefania Catalano ricorda con dovizia di atti che la realizzazione dell’opera ha trovato fattibilità grazie alla delibera della giunta regionale n. 310 del 29 aprile 2015 e al “Protocollo d’intesa per la costruzione, il miglioramento e la sicurezza della rete stradale nella Regione Abruzzo” siglato con Anas il 23 settembre 2015.

Precisamente all’articolo 3, tra i diversi interventi infrastrutturali strategici  è riportato il Prolungamento dell’asse con la specifica dell’intervento e all’articolo 4 la costituzione del tavolo permanente per velocizzare la realizzazione dei progetti. Con la delibera Cipe n. 25/2016 si è approvato il piano operativo e il conseguente stanziamento dei 15 milioni di euro per l’opera. Tutto l’intervento, compresa la riqualificazione di via Andrea Doria, doveva già trovare esecuzione nel 2019. Per questo motivo sindaco e giunta invece di dar voce solo a sponsorizzazioni dovrebbero, piuttosto, spiegare le motivazioni di tale ritardo e farsi garanti di un’esecuzione dell’opera in termini di efficienza e velocità di risultato. "

La Catalano infine ha ricordato che il capogruppo pd Piero Giampietro in diverse occasioni di dibattito sul tema della mobilità urbana, abbia evidenziato che tutte le opere in esecuzione sono frutto di interventi promossi dalla giunta Alessandrini, anche se molti di questi positivi progetti sono stati stravolti da varianti progettuali dell'ultima ora.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attacco della consigliera Catalano (Pd) alla giunta Masci: "Continua a distruggere progetti e opere delle giunte di centrosinistra"

IlPescara è in caricamento