rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Politica

Caso Veronica Teodoro: Sabatini (M5S), "Familismo amorale"

Sulla nomina in giunta della figlia di Gianni Teodoro, Veronica, interviene anche Enrica Sabatini del M5S: "La vecchia politica è sempre inadeguata", scrive su Facebook

Sulla nomina in giunta della figlia di Gianni Teodoro, Veronica, interviene anche Enrica Sabatini del M5S che, come già fatto da altri esponenti dell'opposizione, sceglie Facebook per esprimersi.

"E' il piu' chiaro e triste esempio di quanto la vecchia politica, sotto le vesti di un falso rinnovamento, si dimostri come sempre inadeguata, ricattabile (e ricattatoria) oltre che assolutamente incapace di perseguire il bene comune scavalcando gli interessi personalistici. L'assoluta mancanza di liberta' e di onesta' intellettuale che caratterizzano la scelta fatta dal sindaco fanno il pari con le richieste di Teodoro che ricordano cosi' tanto uno dei principali difetti della nostra societa': il 'familismo amorale' (cit. Edward Banfield), ovvero l'interesse a collaborare solo in vista del proprio tornaconto per massimizzare i vantaggi materiali e immediati della propria famiglia e in totale avversione al benessere della comunita'. Questa scelta scrive forse una delle pagine piu' tristi della nostra amministrazione comunale ricordandoci con forza quanto la spartizione delle poltrone e la restituzione dei 'favori elettorali' siano in realta' gli strumenti privilegiati di questa politica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Veronica Teodoro: Sabatini (M5S), "Familismo amorale"

IlPescara è in caricamento