menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il consigliere regionale De Renzis (Lega) chiede rispetto per Pescara: "Gravina intervenga per squalificare Fagioli"

L'esponente leghista prende posizione dopo il video nel quale il calciatore della Juventus canta "Pescarese nomade"

«Rispetto per la città di Pescara, il presidente della Figc, Gabriele Gravina, intervenga per squalificare Fagioli».
Questa la richiesta che fa Luca De Renzis, consigliere regionale della Lega, dopo la diffusione del video di Nicolò Fagioli, calciatore della Juventus under23, nel quale cantava "Pescarese nomade" sulle note di una famosa canzone.

«Nel giorno in cui tutti i tifosi del Pescara sono stati colpiti dalla scomparsa, a soli 21 anni per un male incurabile di Willy Braciano Ta Bi», scrive De Renzis, «ecco sbucare il video postato dal giovane calciatore della Juventus, Nicolò Fagioli, che, storpiando il ritornello di una famosa canzone, canta “pescarese nomade”. Un fatto di assoluta gravità perché offende una intera città e rappresenta un pessimo esempio per tutti quei ragazzi che affollano i social».

«Essere un campione vero», aggiunge De Renzis, «significa essere equilibrati e rispettosi, anche in giovane età, e poco credibili risultano le successive scuse con le quali  Fagioli ha cercato di porre rimedio al grave danno compiuto. Dobbiamo sicuramente proteggere i giovani talenti dello sport ma dobbiamo prima di tutto educarli al rispetto, ed è ora che la Figc, nella persona del rieletto presidente Gravina, faccia la sua parte intervenendo con un provvedimento esemplare che valga da monito anche per tutte le generazioni future».

Infine De Renzis conclude dichiarando : «Se veramente, come dice nel suo messaggio di scuse, Fagioli si sente in colpa per il video,  allora non si limiti a un semplice messaggio ma venga di persona a Pescara e sarò ben lieto di accompagnarlo in giro per la città, che ha offeso senza logica alcuna, onorando in tal modo anche la memoria di Willy».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento