Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica Santa Filomena / Via Carlo Alberto dalla Chiesa

Pettinari lancia l'allarme: "Case popolari di Pescara in grave stato di abbandono"

Il vice presidente del consiglio regionale parla del Defr e denuncia: "Anche quest’anno la maggioranza nel suo documento di programmazione finanziaria come anche nel bilancio non ha pensato alle case popolari e ai suoi residenti"

Pettinari lancia l'allarme sulle case popolari di Pescara, sottolineando che versano in un grave stato di abbandono. Il vice presidente del consiglio regionale parla, nello specifico, del Defr e denuncia:

"Anche quest’anno la maggioranza nel suo documento di programmazione finanziaria come anche nel bilancio non ha pensato alle case popolari e ai suoi residenti: nessuna risorsa certa per la manutenzione degli appartamenti vetusti e nessuna risorsa certa per lo sfratto degli occupanti abusivi che detengono il potere criminale in tante zone calde della città".

E non finisce qui: "Ormai – precisa Pettinari – alla favoletta che il Governo ha fermato gli sfratti non ci credono più neanche i miei avversari politici quando la ripetono, perché lo sanno anche i bambini che il governo ha dato lo stop agli sfratti solo ed esclusivamente per i morosi incolpevoli, ovvero quei poveri cittadini che in difficoltà economica non possono pagare l’affitto. Ma per quanto riguarda le occupazioni in violazione della legge penale, per intenderci quelle occupate con la forza, gli enti preposti possono e devono procedere”.

Anche per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle case Ater "non sono state previste nuove risorse come ad esempio per l'istallazione degli ascensori nelle case Gescal ai civici 40, 42 e 44, eppure sono anni che denuncio la presenza di disabili praticamente prigionieri nelle loro case. A queste persone non ci ha pensato nessuno", conclude sconsolato Pettinari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pettinari lancia l'allarme: "Case popolari di Pescara in grave stato di abbandono"

IlPescara è in caricamento