Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Case popolari, l'assessore Liris incontra i vertici dell'Ater: "Legalità al primo posto"

L'assessore ha incontrato il commissario e la direttrice dell’Ater Pescara, Antonello Linari e Giuseppina Di Tella assieme al consigliere regionale Testa

Riportare la legalità nelle case popolari, tolleranza zero con gli abusivi e criminali e lavori di riqualificazione e messa in sicurezza degli alloggi. Sono i punti principali dell'incontro che si è tenuto oggi fra l'assessore regionale Liris, il consigliere regionale Testa ed i vertici dell'Ater Pescara, Antonello Linari e Giuseppina Di Tella rispettivamente commissario e direttrice.

Lunedì verrà discussa in giunta regionale la nuova legge per l'assegnazione degli alloggi, considerata dagli amministratori regionali all'avanguardia con molte modifiche rispetto al passato ed una chiara impronta verso la legalità, con criteri e diritti e doveri equi per gli italaini e gli stranieri come spiega l'assessore Liris:

No alle corsie preferenziali e dunque alle discriminazioni stessi obblighi per italiani e stranieri, case popolari solo alle persone oneste, decadenza del benificio per chi commette reati , nessuna assegnazione per chi offende l’Italia ed i suoi valori, controlli severi (da parte dei Comuni e Ater di concerto con le forze dell’ordine) in corso d’opera affinché chi perda i requisiti non abbia più diritto alla casa. Questi i principi cardine di una norma di buon sensoche riteniamo possa diventare punto di riferimento per tutte le regioni italiane

Testa ha sottolineato come tre quarti delle case Ater abruzzesi siano ubicate a Pescara, dove è fondamentale combattere non solo gli abusivi ma anche i criminali che le utilizzano per attività illecite come lo spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari, l'assessore Liris incontra i vertici dell'Ater: "Legalità al primo posto"
IlPescara è in caricamento