menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caroli, Lerri, Marinucci e Pignoli: "Pescara boccia la Giunta Mascia"

Pubblichiamo il comunicato dei consiglieri di maggioranza Caroli, Lerri, Marinucci e Pignoli in merito al giudizio sulla Giunta Mascia dopo un anno di governo

"Siamo stati facili profeti nel denunciare, in tempi non sospetti, l'inefficienza e l'inadeguatezza della giunta guidata da Luigi Albore Mascia. Quello che avevamo previsto si sta puntualmente avverando.

La città di Pescara è in completo abbandono sia al centro che in periferia. All'iniziale mugugno della gente, la stessa che aveva votato per la coalizione di centrodestra, ora si aggiunge la protesta più plateale della cittadinanza, come è stato ben evidenziato dagli organi di informazione. Un coro unanime di critiche che parte dal basso e tocca tutti i settori della società civile.

Mascia e la sua giunta sono stati sonoramente bocciati come pubblicato da "Il Centro". Voti bassissimi espressi da personalità cittadine al di là delle loro convinzioni politiche. Insufficienze talmente gravi che, purtroppo, lasciano presagire tempi ancora più bui.

Un altro quotidiano, "Il Messaggero", in contemporanea, ha evidenziato come Pescara sia diventata la "città del degrado" con tanto di documentazione fotografica. Cosa può rispondere il nostro ineffabile sindaco? Forse che si tratta di un complotto dei mass media o piuttosto che è finito, dopo un anno, il periodo di rodaggio che si concede sempre a una nuova macchina amministrativa? Questa è una giunta che fa acqua da tutte le parti.

Da ogni settore traspare una totale incapacità di programmare interventi, nemmeno quelli di ordinaria amministrazione. Colpisce certo il voto di insufficienza dato all'assessore ai lavori pubblici Alfredo D'Ercole la cui nomina, dopo il defenestra mento di Gianni Teodoro, era stata prospettata dallo stesso sindaco come il toccasana di tutti i mali di Pescara. Noi da tempo abbiamo proposto l'azzeramento di questa giunta per ricostituirne una in grado di affrontare i problemi grandi e piccoli di Pescara.

Ma Albore Mascia continua a vivere in un modo tutto suo, spalleggiato dal senatore Andrea Pastore che probabilmente, per i suoi impegni romani, non conosce e non vive i problemi di questa città. Sia ben chiaro, il nostro giudizio negativo viene formulato non già per avere posti e prebende, ma per il bene della città che non può essere lasciata nel più totale abbandono. L'attuale giunta gira a vuoto, pensa all'effimero piuttosto che alle cose concrete. La ribellione della intera città dovrebbe far meditare il sindaco e i suoi assessori. Per quanto ci riguarda facciamo nostro l'interrogativo che ormai sta sulla bocca di tanti cittadini: chi salverà Pescara?

I consiglieri comunali Adele Caroli, Livio Marinucci, Nico Lerri e Massimiliano Pignoli"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento