rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Politica

Carenze e problemi nel distretto sanitario nord, Foschi scrive al direttore generale della Asl

Il consigliere comunale Armando Foschi scrive al direttore generale della Asl, Vero Michitelli, per denunciare le problematiche del distretto sanitario di Pescara nord

«Mi trovo costretto a disturbarla per richiamare la sua attenzione su una carenza che mi è stata segnalata dagli utenti del distretto sanitario di Pescara Nord, carenza ormai datata che non è stata mai affrontata anzi è andata via via peggiorando».
Inizia così la lettera che il consigliere comunale Armando Foschi ha inviato al direttore generale della Asl, Vero Michitelli.

Poi Foschi prosegue: «Mi riferisco all'ambulatorio prelievi Ematologia: all'esterno della struttura non ci sono più (sono state rimosse) le poltroncine per gli utenti che attendono l'apertura del servizio o che attendono il proprio turno. E, all'interno, ci sono appena quattro posti a sedere, assolutamente insufficienti per l'utenza. Sempre all'esterno non c'è neppure una tettoia, per assicurare un minimo riparo all'utenza in caso di pioggia. Sono certo che la Asl possa intervenire prontamente e con una spesa davvero minima per andare incontro alle esigenze dell'utenza, composta da persone malate che alle 7 del mattino raggiungono l'ambulatorio per il prelievo, in caso di pioggia o con 30 gradi: ritengo che i pazienti vadano accolti in maniera adeguata, tanto in ospedale quanto nelle strutture territoriali e sono certo di ricevere una sua positiva e pronta risposta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze e problemi nel distretto sanitario nord, Foschi scrive al direttore generale della Asl

IlPescara è in caricamento