menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco trova una soluzione per il canile in via Raiale: "I cani resteranno ed i lavori per la città della musica proseguiranno"

Il primo cittadino ha annunciato di aver risolto il problema del possibile trasferimento degli animali ospitati dal rifugio a causa dell'avanzamento dei lavori per la città della musica

Trovata una soluzione per la questione del canile in via Raiale. I cani, almeno per ora, rimarranno al loro posto e contemporaneamente potranno proseguire i lavori per la città della musica. Lo ha fatto sapere il sindaco Masci, annunciando di aver svolto un sopralluogo tecnico sul posto approfondendo la situazione con i tecnici comunali ed il responsabile. Sarà infatti occupata un'ulteriore parte di suolo per l'impresa che sta svolgendo i lavori, eliminando il problema dello smantellamento del rifugio comunale in attesa di realizzare il canile intercomunale con Spoltore e Montesilvano.

LEGA DEL CANE CONTRO IL COMUNE SULLA QUESTIONE CANILE

Masci ha parlato di polemiche sterili e prive di fondamento, con allarmi generati senza alcuna prudenza prima di conoscere le soluzioni proposte, che fra l'altro hanno avuto il pieno sostegno del presidente della lega nazionale per la difesa del cane Rosati.

Qui invece ho addirittura sentito utilizzare negli ultimi giorni il termine “deportazione”. E’ addirittura banale sottolineare che ciò, oltre a risultare del tutto falso, ha prodotto solo amarezza. Il nostro primo obiettivo resta adesso quello che abbiamo sempre indicato, cioè realizzare un’adeguata struttura rispondente agli attuali canoni per la sicurezza e la cura degli ospiti, e stiamo per l’appunto definendo dove localizzare l’impianto. La copertura economica del progetto, oltretutto, c’è e ciò ci permette di accelerare l’iter realizzativo

Il sindaco ha anche sentito il primo cittadino di Montesilvano De Martinis e quello di Spoltore Di Lorito, concordando di trovare una soluzione rapida per il canile intercomunale nei due terreni disponibili nei rispettivi comuni. Masci ha infine ricordato che il canile in via Raiale non è più idoneo a svolgere la sua funzione in quanto non rispetta gli standard delle leggi nazionali e regionali:

All’epoca il canile fu collocato in quel sito a titolo provvisorio ma da allora tutte le amministrazioni che si sono susseguite non sono riuscite a trovare una diversa destinazione. Ci sono insomma le condizioni affinché tutto il comprensorio possa portare a positiva conclusione la questione riguardante la mancanza di un rifugio per animali degno di questo nome

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento