Politica

Cancellato il murale su Willy, la rabbia di Fina: "Vigliacchi"

Anche il segretario regionale del Pd interviene dopo il nuovo danneggiamento a opera di ignoti che segue alla denuncia di ieri: ora il disegno è completamente coperto di vernice nera

Anche il segretario regionale del Pd, Fina, interviene dopo il nuovo danneggiamento del murale su Willy Monteiro a opera di ignoti, che segue alla denuncia di ieri: ora il disegno, che ricorda il 21enne ucciso a botte a Colleferro nella notte tra il 5 e il 6 settembre 2020, è stato completamente coperto di vernice nera. Queste le parole dell'esponente Dem:

"Vigliacchi! Dovete agire all’ombra perché non avete il coraggio della violenza delle vostre idee. Noi invece ridipingeremo alla luce del sole non una ma mille volte il volto di Willy; perché resti ben chiaro nella mente di tutti che siete capaci di uccidere un innocente per dare sfogo alla vostra impotenza".

L'opera è firmata da Ipman e ritraeva il ragazzo sorridente e nelle vesti di un supereroe. Sabato c'è stato il primo danneggiamento che riguardava soltanto il volto sorridente di Willy, coperto con della vernice bianca. Ieri, invece, la cancellazione totale con il colore nero. Monteiro è stato selvaggiamente e ripetutamente picchiato dal branco perchè aveva tentato di difendere un amico. Il prossimo 10 giugno è fissata, davanti alla Corte d'Assise del Tribunale di Frosinone, la prima udienza per i quattro giovani che sono stati accusati di omicidio volontario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancellato il murale su Willy, la rabbia di Fina: "Vigliacchi"

IlPescara è in caricamento