Politica Bussi sul tirino

Bussi, l'assessore Febbo al taglio del nastro del nuovo polo chimico - FOTO - VIDEO

L'assessore regionale ha partecipato all'istallazione delle apparecchiature relative al nuovo impianto di clorito di sodio della Società Chimica Bussi

Nuova vita per il polo chimico di Bussi. L'assessore regionale Mauro Febbo, infatti, questa mattina ha partecipato all'installazione ed inagurazione delle nuove apparecchiature per l'impianto di cloruro di sodio della Società Chimica Bussi, che di fatto sancisce il rilancio del sito. L'azienda produce prodotti sbiancanti e disinfettanti, oltre alla lavorazione di inorganici di base come il cloro.

L'obiettivo della società è quello di riportare il sito produttivo di Bussi in una posizione di leadership nazionale ed europea sul lungo periodo. L'assessore ha evidenziato come l'investimento complessivo nella fase 2 sarà di 25 milioni di euro, di cui 15 milioni finanziati da Invitalia.

Saranno assunte 25 nuove unità lavorative entro il mese di dicembre con l'impianto che andrà a regime di produzione nel primo trimestre 2020:

Così, dopo la lunga e triste pagina segnata dalla discarica dei veleni si  è conclusa la fase 1, culminata con la messa in sicurezza dell'assetto produttivo e delle maestranze da parte della Società Chimica Bussi.  Adesso, invece si stanno concretamente  creando le premesse per far rilanciare questo importantissimo sito chimico

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bussi, l'assessore Febbo al taglio del nastro del nuovo polo chimico - FOTO - VIDEO

IlPescara è in caricamento