Bussi, Marcozzi bacchetta la Regione: "Ha sbagliato ricorso, proseguono le figuracce"

La capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle attacca ancora una volta Marsilio: "Il consiglio che ci sentiamo di dare al presidente romano è di concentrarsi di più sull'Abruzzo, e tentare di governare meglio la nostra regione"

Sara Marcozzi

La capogruppo regionale del M5S, Sara Marcozzi, torna ad attaccare il presidente della Regione Marco Marsilio in riferimento alla discarica di Bussi sul Tirino. Stavolta nel mirino dell'esponente pentastellata finisce un ricorso sbagliato. Ecco cosa afferma Marcozzi:

“La realtà va oltre l’immaginazione e le figuracce collezionate dal Governo regionale a guida Fratelli d’Italia-Lega-Forza Italia raggiungono livelli di ilarità insperati. Così, in preda alla propaganda oltranzista dettata dal governo Marsilio, la Regione sbaglia persino la competenza del ricorso contro il Ministero”.

La grillina, poi, aggiunge: "Il consiglio che ci sentiamo di dare al presidente romano è di concentrarsi di più sull'Abruzzo, e tentare di governare meglio la nostra regione - attualmente allo sbando - smettendo di ingolfare i tribunali di ricorsi infondati, pretestuosi e finalizzati esclusivamente alla propaganda di partito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

Torna su
IlPescara è in caricamento