rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

"Buoni spesa natalizi per i pescaresi meno abbienti", la richiesta del consigliere Pignoli

Il consigliere comunale di Pescara, Massimiliano Pignoli, chiede che l'amministrazione attivi dei buoni spesa di Natale per le famiglie bisognose della città

L'attivazione di buoni spesa natalizi in favore delle persone di Pescara meno abbienti.
Questa la richiesta che il consigliere Massimiliano Pignoli fa all'amministrazione comunale in vista del Natale.

«Attraverso una lettera che già domani invierò al sindaco e all’assessore al Bilancio», spiega Pignoli, «chiederò che anche a Pescara, così come in molti altri comuni limitrofi, l’amministrazione comunale provveda a trovare fondi per istituire i buoni spesa natalizi per le famiglie pescaresi meno abbienti».

Il consigliere comunale poi prosegue: «Vedo che già da giorni i Comuni limitrofi come Chieti, Francavilla al Mare, Penne, Montesilvano si stanno organizzando per poter mettere a disposizione dei propri cittadini che sono più in difficoltà, i buoni spesa natalizi. Nelle riunioni di maggioranza a cui avevo preso parte avevo più volte chiesto e sollecitato l’amministrazione a provvedere in tal senso, in modo da trovare tra i residui di bilancio dei fondi che permettano di poter prevedere i buoni spesa. Con aumenti anche in questo momento del 36% del gas e del 40% dell’energia credo sia un dovere, anzi un obbligo, per le amministrazioni locali operare in tal senso. Molti Comuni abruzzesi e dell’area metropolitana stanno lavorando in questa direzione, la giunta di Pescara ancora no per cui considerando i tempi ristretti chiedo un impegno immediato affinché si riesca a provvedere in tal senso. Se così non fosse sono pronto con diversi cittadini a manifestazioni di sensibilizzazione nei confronti della giunta comunale che ricordo, ha sempre detto di voler avere le periferie al centro e di voler essere al fianco delle persone più in difficoltà». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Buoni spesa natalizi per i pescaresi meno abbienti", la richiesta del consigliere Pignoli

IlPescara è in caricamento