rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Al via i bonifici con i ristori del Cura Abruzzo 1 per 1929 aziende abruzzesi

Lo ha reso noto il capogruppo alla Regione al Comune di Pescara e della Lega Vincenzo D'Incecco. La cifra totale stanziata è di 4,7 milioni di euro

Al via i pagamento dei bonifici con i ristori per le aziende abruzzesi colpite dal Covid, e previsti nel primo decreto Cura Abruzzo del 2020. Lo ha fatto sapere il capogruppo alla Regione e al Comune di Pescara della Lega Vincenzo D'Incecco. Si tratta di 1929 aziende per un ammontare complessivo di 4,7 milioni di euro destinati esclusivamente al ristoro per beni strumentali:

“Sebbene questi contributi si siano lasciati attendere, esprimiamo soddisfazione perché 1929 aziende della nostra regione riceveranno un rimborso per l’acquisto di beni strumentali sostenuti durante il Covid e che si aggiunge alla prima tranche di rimborsi per oltre 2000 aziende. Una misura fortemente voluta dal gruppo consiliare Lega Salvini Premier per la quale erano stati stanziati in prima battuta 6milioni di euro e, successivamente grazie alla rimodulazione dei fondi , altri 6 milioni per coprire tutta la graduatoria “.

Il bando aveva visto 5800 aziende rispondere, e grazie al rifinanziamento appena deliberato, è stata avviata la seconda tranche di pagamenti per arrivare a liquidare tutte le richieste.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i bonifici con i ristori del Cura Abruzzo 1 per 1929 aziende abruzzesi

IlPescara è in caricamento