Politica

Bonifica di Bussi, Zaffiri: "La sentenza del Consiglio di Stato è una pietra miliare"

Il presidente della Provincia di Pescara interviene dopo che è stato rigettato il ricorso della società Edison Spa contro l’ordine di bonifica del sito di Bussi, "confermando dunque la bontà dell’operato" dell'Ente

Antonio Zaffiri

A proposito della bonifica di Bussi, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri interviene sulla sentenza del Consiglio di Stato, che ha rigettato il ricorso della società Edison Spa contro l’ordine di bonifica del sito, "confermando dunque la bontà dell’operato" dell'Ente:

“La sentenza del Consiglio di Stato - afferma Zaffiri - credo che rappresenti indiscutibilmente una pietra miliare in una vicenda lunga, dolorosa e che è costata tantissimo al nostro Abruzzo, in termini di immagine, di salute, di economia e di turismo. Quella sentenza rappresenta la vittoria di un territorio fortemente e ingiustamente penalizzato”.

Zaffiri, poi, aggiunge quanto segue:

“Le parole del Collegio giudicante hanno spazzato ogni possibile dubbio o perplessità circa la responsabilità delle parti in causa, restituendo alla Provincia il diritto e il dovere di riaprire quel percorso istituzionale che, sacramentato oggi anche dalla giustizia amministrativa in modo definitivo, dovrà imporre alla Edison Spa, in brevissimo tempo, a provvedere alla bonifica di un sito industriale che, nel 2007, è stato definito la più grande discarica d’Europa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonifica di Bussi, Zaffiri: "La sentenza del Consiglio di Stato è una pietra miliare"

IlPescara è in caricamento