rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Arriva il sì alla bonifica delle zone dove sorgeranno nell'area di risulta il silos e il nuovo terminal bus

Lo ha fatto sapere il sindaco Carlo Masci. La conferenza dei servizi ha dato parere favorevole all'unanimità agli interventi necessari prima di avviare la bonifica dell'area di risulta

Importante passo in avanti per il progetto di riqualificazione dell'area di risulta della giunta Masci. Il primo cittadino, infatti, ha fatto sapere che la conferenza dei servizi che si è svolta questa mattina 5 aprile in Comune a cui hanno partecipato tutti i soggetti coinvolti (Servizio gestione rifiuti della Regione Abruzzo, Arta, Provincia, Asl, il Comune di Pescara con il Servizio siti inquinati e i progettisti incaricati) ha dato all'unanimità parere favorevole all'avvio della bonifica urgente delle zone dell’ex tracciato ferroviario dove sorgeranno, rispettivamente, il silos multipiano (a sud) e il terminal bus (a nord).

Parere postivo anche per lo studio preliminare di profilo ambientale propedeutico al piano di caratterizzazione del sito dove troverà spazio il grande parco centrale, che andrà avanti per via ordinaria e che consta di ulteriori passaggi. Nel mese di maggio sarà completato il progetto esecutivo di bonifica, con la gara che partirà nel mese di giugno per l'affidamento delle opere di bonifica, e l'avvio dei lavori fra la fine di giugno e la prima metà di luglio. Il sindaco ha dichiarato:

"Voglio ringraziare tutti i presenti che stanno davvero profondendo il massimo impegno perché hanno capito l’importanza di questo intervento che assume un valore epocale per il destino della città dopo decenni di parole al vento. Ho chiesto di accelerare i tempi della procedura perché la riqualificazione delle aree di risulta, oltre a essere un punto sostanziale del mio programma di governo della città, assume un significato strategico per le prospettive di sviluppo di Pescara e del suo territorio. Su questo dobbiamo essere assolutamente rapidi ed efficaci."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il sì alla bonifica delle zone dove sorgeranno nell'area di risulta il silos e il nuovo terminal bus

IlPescara è in caricamento