Politica

L'allarme dei consiglieri di centrosinistra: "Bocciato il progetto di riqualificazione del campo dei Gesuiti"

Il progetto è stato giudicato non conforme e dunque non otterrà i finanziamenti nell'ambito del bando del Governo "Sport e periferie"

Bocciato il progetto di riqualificazione del campo sportivo "Rocco Febo" dei Gesuiti. Lo hanno fatto sapere i consiglieri di centrosinistra Piero Giampietro, Stefania Catalano, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti, Giovanni Di Iacovo (Pd), Marinella Sclocco e Mirko Frattarelli (Lista Sclocco Sindaco) a seguito dell'inserimento nella lista nera del progetto nell'ambito del bando del Governo "Sport e periferie". L'intervento prevedeva un investimento di 700 mila euro. Per i consiglieri, si tratta di un'occasione persa per la città che sarà uno dei pochi capoluoghi a non beneficiare dell'importante contributo:

"Nella passata consiliatura il Comune era riuscito a ottenere invece ottimi risultati con lo stesso bando, conquistando la riqualificazione dell’ex Monopolio di via Rigopiano oggi trasformato nel Parco dello Sport che tutti ci invidiano.

Questa è la seconda brutta notizia in pochi giorni per gli impianti pubblici pescaresi, visto che anche il progetto di abbattimento e ricostruzione parziale della scuola di via Monte Siella si è qualificato in posizione molto bassa e avrà molte difficoltà ad essere finanziata."

Sugli impianti sportivi, fanno sapere i consiglieri, la città sta pagando un prezzo molto alto con associazioni ancora ferme in quanto il Comune è in forte ritardo per l'assegnazione di palestre scolastiche e impianti sportivi, oltre che in ritardo su opere di riqualificazione come i campi sportivi di Zanni, San Marco e Colle Breccia .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'allarme dei consiglieri di centrosinistra: "Bocciato il progetto di riqualificazione del campo dei Gesuiti"

IlPescara è in caricamento