menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blasioli sul Circo Orfei: "Sta violando un' ordinanza sindacale"

Il consigliere comunale del PD Blasioli interviene sulla presenza del circo Orfei sul lungomare sud di Pescara. Secondo Blasioli, la presenza del circo in città violerebbe un'ordinanza emessa dal sindaco D'Alfonso nel 2006: "I vigili devono intervenire, va revocata l'autorizzazione"

img_0080_1Fino al 28 novembre prossimo, sarà in città, sul lungomare Cristoforo Colombo, il circo di Nando Orfei .

Ieri, sulla presenza del circo era intervenuto il consigliere d'opposizione di Portanuova William Facchinetti , chiedendo delucidazioni in merito all'autorizzazione concessa al circo di sistemarsi all'interno dello spartitraffico.

Oggi arriva il commento e la denuncia di Antonio Blasioli, del PD, riguardante la possibile violazione di un'ordinanza del sindaco che risale al 2006.

"Da ex assessore alla Tutela del Mondo Animale voglio pensare che l’autorizzazione ad attendare sul suolo di Pescara al Circo Orfei (Lungomare Sud) sia stata una svista e non una scelta volontaria in controtendenza al lavoro svolto da me nell’ultima Giunta Comunale e prima ancora dall’Assessore De Blasio, lavoro tutto diretto a fare di Pescara una città all’avanguardia contro lo sfruttamento degli animali, anche nei circhi" afferma Blasioli.

Il consigliere del PD prosegue ricordando come l'assessore De Blasio aveva aggiunto al Regolamento per gli animali, l’art. 18 che proibiva in toto gli spettacoli che utilizzano animali, anche se questo articolo poi è stato stralciato a seguito di una sentenza del Tar che aveva accolto il ricorso di un circense.

Per Blasioli, resta tuttora comunque vigente un’ordinanza sindacale nella quale sono elencati precisi criteri per ammettere l’attendamento nelle aree urbane.

"Pur facendo lavorare al meglio la fantasia diventa difficile immaginare come si possa offrire un giusto habitat a questi animali in uno spartitraffico. E che dire dell’ampiezza delle gabbie per ciascuna tigre. In quel circo si possono vedere invece come più tigri occupino la stessa gabbia di piccolissime dimensioni. Per questo ho chiesto l'immediato intervento della Polizia Municipale." continua Blasioli.

L'esponente del PD conclude dichiarando di aver inviato una precisa interrogazione per conoscere il responsabile di questa procedura, ed avverte che se non verrà fatta revocare l'autorizzazione al circo, ci sarà una manifestazione di protesta il 28 novembre unitamente alla LAV di Pescara.

Di seguito alcune foto scattate da Blasioli riguardanti le gabbie degli animali del circo presente sul lungomare Sud

img_0168

img_0080


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento