L'allarme del consigliere regionale Blasioli: "Il cantiere per gli alloggi popolari in via Tronto rischia un nuovo stop"

Il consigliere Pd chiede al sindaco di intervenire per scongiurare un possibile contenzioso che bloccherebbe di nuovo i lavori

Il cantiere per i 64 nuovi alloggi popolari in via Tronto rischia un nuovo stop. L'allarme è stato lanciato dal consigliere regionale Pd Blasioli, che esorta il sindaco a intervenire evitando un nuovo blocco dei lavori di realizzazione delle nuove palazzine. E per questo chiede anche la collaborazione della Regione, a causa della possibile risoluzione del contratto.

La soluzione, secondo Blasioli, sarebbe attingere in piccolissima parte dai fondi pari a 11,5 milioni di euro per le palazzine da demolire in via Lago di Borgiano. Il progetto in via Tronto nasce nel 2001 ricorda il consigliere che ha ripercorso tutte le tappe della procedura con una risoluzione in danno nel 2013, un nuovo progetto nel 206 e la ripresa dei lavori nel novembre 2018, che ormai sono stati completati per oltre il 50%.

È normale che di queste vicende debbano occuparsi il Rup e la struttura tecnica del Comune e la politica dovrebbe prendere atto di quanto da questi deciso, ma ci troviamo dinanzi alla possibilità di avere a disposizione 64 appartamenti nuovi, dopo lo sfollamento di 82 famiglie di via Lago di Borgiano che aspettano ancora destinazioni definitive e, al netto dell’autonomia decisionale di cui sopra, mi sento di suggerire di utilizzare una piccolissima parte degli 11.500.000. (nell’ordine di 200/300.000,00 euro) ottenuti dal Cipe per la ricostruzione delle palazzine di via Lago di Borgiano per terminare gli alloggi del “Contratto di quartiere” di via Tronto in soli 4/5 mesi di tempo, dando sollievo a 64 nuclei famigliari in cerca di un tetto dopo quello sfollamento.

Per questo, Blasioli chiede un intervento immediato da parte del Comune e della Regione per utilizzare quella parte di fondi per i lavori in via Tronto percorrendo ogni soluzione possibile che eviti un lungo contenzioso considerando la necessità di avere presto a disposizione quei 64 nuovi alloggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

Torna su
IlPescara è in caricamento