menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd traccia un primo bilancio del progetto “Circoli Utili” dopo un anno di attività

Soddisfatti Fina e Maiale: “L’iniziativa è un esempio per il Partito Democratico, tanto è che l’assemblea regionale ha deciso di rendere questo un modello per tutti i nostri circoli. Siamo convinti che ideali comuni, competenza e politica di prossimità siano necessari per il Pd”

In una nota il Pd di Pescara Porta Nuova traccia, dopo un anno di attività, un primo bilancio dell'iniziativa “Circoli Utili”, nato per donare un servizio alla comunità e realizzare efficaci iniziative di politica di prossimità. Ecco cosa ha affermato Stefano Alberto Brandimarte, coordinatore del progetto:

“La nostra rete di capitale umano qualificato, che si riconosce nei valori del centrosinistra, ha colto la sfida dedicando tempo ed energie agli sportelli tematici organizzati dalla Di Vittorio”.

Nonostante la situazione di difficoltà organizzativa, causa Covid, la “Di Vittorio” ha infatti indetto 22 giornate per attivare sportelli di supporto: dalla consulenza legale all’attivazione dell’app Io per il cashback, passando per l'iniziativa “Regalo sospeso” dell'associazione Ginestra. Soddisfatti Michele Fina e Nicola Maiale, rispettivamente segretario regionale e provinciale del Pd: “L’iniziativa è un esempio per il Partito Democratico, tanto è che l’assemblea regionale ha deciso di rendere questo un modello per tutti i nostri circoli. Siamo convinti che ideali comuni, competenza e politica di prossimità siano necessari per il Pd”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento