rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Penne delibera il bilancio di previsione: meno tasse a imprese e partite Iva

In consiglio comunale è stato approvato anche il programma triennale delle opere pubbliche. Predisposto inoltre un fondo per il sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà economica. Soddisfatto il sindaco Semproni

Penne delibera il bilancio di previsione: meno tasse a imprese e partite Iva. In consiglio comunale è stato approvato anche il programma triennale delle opere pubbliche. Predisposto inoltre un fondo per il sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà economica.

Tra le misure adottate figurano l'esenzione della Tosap a bar, ristoranti, pub, paninoteche e gelaterie, l'esenzione della Tari (per il periodo di chiusura per l'emergenza Covid-19) alle attività economiche e agevolazioni fiscali in favore di:

  • nuove imprese (esenzione Tari nei primi 2 anni)
  • neomamme (con reddito Isee inferiore a 7000 euro)
  • immobili adibiti ad attività commerciali situati nel centro storico 

Stop, infine, al pagamento di tasse e imposte fino al 30 giugno 2020 e sospese le attività di accertamento fiscale fino al 30 settembre 2020. Soddisfatto il sindaco Mario Semproni:

«La mia maggioranza ha svolto un lavoro eccezionale: abbiamo evitato il dissesto finanziario dell'ente a causa di una spesa corrente non più sostenibile quando ci siamo insediati per i numerosi accordi transattivi spalmati nel tempo, contenziosi e debiti fuori bilancio pregressi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne delibera il bilancio di previsione: meno tasse a imprese e partite Iva

IlPescara è in caricamento