rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Politica

Bici e piste ciclabili: il consigliere Marchegiani scrive a Mascia

Pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere comunale Marchegiani (PD) riguardante la situazione della mobilità a due ruote a Pescara

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Non ho la macchina e non ho rinnovato la patente.
Io cammino e vivo Pescara nella sua intimità, conosco le persone che al mattino
presto percorrono la riviera e condividono con me le albe e i saluti auguranti una
buona giornata.

Al di là del senso di libertà che provo nel camminare, pedalo.
La bicicletta non solo mi conduce nostalgicamente agli anni della mia giovinezza, ma
soprattutto è l’arma che uso per condurre la mia “resistenza civile” ad uno stile di vita
che rifiuto, l’arma per esprimere il mio dissenso verso nemici immaginari che usano
giornalmente l’automobile solo per brevi spostamenti.

In tre anni di Amministrazione Mascia, Pescara è divenuta una città ostile ai ciclisti.

Si preoccupi Mascia di mettere nuove rastrelliere nella città e vedrà che non sarà
costretto a multare il popolo delle bici sempre più numeroso.
Ricordo a Mascia che se vogliamo sopravvivere in questo nostro mondo in agonia
abbiamo il dovere di trasformare Pescara in una città ecologica, sostenibile, verde.
La politica ambientale non è cosa del futuro ma e ciò a cui oggi le pubbliche
amministrazioni devono tendere se si vuole tenere il passo con le città europee.

La Consigliera
Paola Marchegiani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici e piste ciclabili: il consigliere Marchegiani scrive a Mascia

IlPescara è in caricamento