Il prete impartisce la benedizione, Di Carlo: "Ma l'aula del consiglio non è un luogo laico?"

Il segretario dei Radicali Abruzzo critica la presenza di Padre Franco della Parrocchia di Sant’Antonio, che ieri ha benedetto la sala consiliare nonostante la presenza anche di persone non credenti

Alessio Di Carlo, segretario dei Radicali Abruzzo, interviene per criticare quanto accaduto ieri prima che cominciasse il primo consiglio comunale dell'era Masci, quando Padre Franco della Parrocchia di Sant’Antonio ha benedetto l'aula nonostante la presenza anche di persone non credenti:

"Il nuovo sindaco di Pescara, Carlo Masci, non ha fatto in tempo ad insediarsi che già si è consumato il primo, grave strappo istituzionale. Far precedere l'inizio dei lavori del Consiglio Comunale dalla benedizione impartita da un sacerdote, infatti, si scontra con i più elementari principi di laicità delle istituzioni che dovrebbero ispirare tutta l'attività amministrativa, secondo quanto previsto dalla Costituzione repubblicana. Confidiamo che quello di ieri rimanga un caso isolato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

Torna su
IlPescara è in caricamento