Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Bando per lavoratori saltuari, Antonelli bacchetta Pignoli

L'assessore Antonelli bacchetta il consigliere Pignoli in merito alla questione del bando per i 34 lavoratori saltuari del Comune. "Solita sciocchezza quotidiana"

L'assessore Antonelli replica alle accuse mosse dal consigliere Pignoli, di Futuro e Libertà, riguardanti la questione del bando per 34 lavoratori saltuari pubblicato dal Comune nel mese di maggio.

Pignoli ha parlato di un bando realizzato senza copertura economica, con tantissimi cittadini presi in giro ed illusi dall'amministrazione comunale.

“Il capogruppo di Fli Massimiliano Pignoli oggi ha sfornato la sua tradizionale ‘sciocchezza quotidiana’ frutto di informazioni sommarie e infondate: i lavoratori reclutati tramite bando per far parte di una graduatoria cui attingere per eventuali prestazioni di lavoro occasionali, tramite pagamento con voucher-buoni lavoro, sono solo 34 e non ‘centinaia’, come erroneamente affermato da Pignoli.
Dunque sono 34 operatori che l’amministrazione potrebbe utilizzare per i piccoli interventi negli impianti sportivi e nel verde cittadino.
" ha detto Antonelli, aggiungendo che la graduatoria è stata redatta in pieno inverno, quando non vengono eseguiti interventi sul verde cittadino, e ricordando che la graduatoria non ha scadenza. Il Comune attingerà a quei lavoratori in caso di bisogno, in qualsiasi momento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando per lavoratori saltuari, Antonelli bacchetta Pignoli

IlPescara è in caricamento