menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bando incarichi in Provincia, Testa e Martorella non ci stanno

Il Presidente Testa e l'assessore Martorella replicano duramente alle accuse di Acerbo ed Allegrino in merito al bando pubblicato per l'assegnazione di alcuni incarichi nel Centro per l'Impiego

E' dura la replica del Presidente Testa e dell'assessore Martorella all'attacco di Acerbo e della Allegrino in merito al bando pubblicato per l'assegnazione di alcuni incarichi nei Centri per l'Impiego.

Secondo i due consiglieri, il bando sarebbe stato confezionato ad hoc per avvantaggiare i precari arrivati dopo l'insediamento del centrodestra in Provincia, con criteri non equi e discutibili.

Contrariamente a quanto dice Acerbo l'amministrazione Testa non ha precari da sistemare.  Non ha, molto semplicemente, precari di alcun tipo. Non ha illuso nessuno e ha puntato fin dal principio su incarichi professionali affidati a specialisti che sono stati selezionati con avvisi pubblici controllati e validati da Regione e Unione Europea”.
Questi avvisi hanno consentito alla Provincia di avvalersi delle migliori professionalità del settore, puntando quindi solo sul merito. Tra gli specialisti che hanno lavorato con noi in questi due anni ci sono, peraltro, anche alcuni professionisti che Acerbo e Allegrino chiamano precari, cioè persone che l’ex amministrazione precedente ha assunto con contratti a tempo determinato, poi ripetuti nel tempo”. dichiarano gli amministratori, che spiegano come i criteri e punteggi scelti siano equi, aggiungendo che chi ha già collaborato con l'ente avrà un minimo vantaggio in termini numerici, mentre la professionalità sarà sicuramente premiata.

"Va detto poi che le professionalità incaricate (e non assunte !) dalla Provincia nel corso degli ultimi due anni non pesano, neanche per 1 euro, sul falcidiato bilancio provinciale. Ma hanno consentito a Pescara di diventare una Provincia  modello nell'attuazione delle politiche del lavoro e nell'erogazione dei servizi all'impiego. Ritengo, peraltro, che l’avviso appena pubblicato sia quanto mai necessario in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo.  E questa scelta era l'unica possibile, considerando la spending review ed i tagli al bilancio provinciale che ne sono derivati" ha detto Testa,, che parla di speculazioni gratuite da parte di Acerbo e Allegrino in campagna elettorale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento