rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Politica Ospedale / Via Rigopiano

Tutto pronto per il bando da 4,6 milioni di euro per affidare la gestione e i lavori nel Parco dello sport

Al vincitore del bando toccherà completare la copertura della struttura presente, trasformandola in bar oltre alla piantumazione di 60 alberi e alla realizzazione di un giardino mediterraneo

Presto il Parco dello sport in via Rigopiano avrà un nuovo volto e nuovi servizi. Il Comune di Pescara, infatti, è pronto alla pubblicazione del bando per l'affidamento della gestione dell'area verde, con una concessione di 20 anni e l'obbligo da parte del vincitore dell'appalto di realizzare una serie di interventi oltre alla piantumazione di altri alberi e verde.

Il valore del bando, che presto verrà pubblicato ed attivato, è di circa 4,65 milioni di euro considerando appunto la durata ventennale della concessione. Il vincitore dovrà procedere, nel dettaglio, ad una serie di lavori che permetteranno di avere all'interno, nella struttura fissa già presente, un chiosco per la somministrazione di alimenti e bevande. In particolare, come si legge nel bando, si dovrà completare la parte coperta della struttura esistente, ampliarla per la preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, inserire gli arredi per l'esercizio pubblico oltre ad un dehor esterno apribile.

Ovviamente il gestore dovrà occuparsi di tutta la manutenzione ordinaria e straordinaria del campo sportivo polivalente, del verde e di tutte le attrezzature presenti. In particolare il verde dovrà anche essere potenziato, con la messa a dimora di 10 alberi ad alto fusto, 50 metri di siepe di alloro, 110 metri di siepe con piante rampicanti, e la realizzazione di un giardino mediterrano a verde di pregio. Già nel mese di novembre, il presidente della commissione Ambiente Ivo Petrelli aveva anticipato che non ci sarebbe stato un project financing per il rilancio e la riqualificazione del Parco dello sport, ma un bando a concessione ventennale vincolato, appunto, ad una serie di interventi migliorativi.

Il vicesindaco Gianni Santilli, da noi contattato, ha commentato:

"Si tratta di un bando importante per un parco nuovo e che vogliamo preservare, ed anzi potenziare. Si colloca quindi nella nostra intenzione generale di affidare le aree verdi della città in gestione ventennale, anche per consentire investimenti importanti da parte dei vincitori. Per quanto riguarda il Parco dello sport, il gestore potrà realizzare un'area ristoro dove somministrare alimenti e bevande; come amministrazione comunale ci siamo riservati solo l'utilizzo di alcune ore durante la mattina, nei periodi scolastici, dove poter ospitare delle classi per attività fisiche o comunque all'aperto. Il finanziamento è importante, ed i fondi provengono anche in parte dalle casse comunali"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per il bando da 4,6 milioni di euro per affidare la gestione e i lavori nel Parco dello sport

IlPescara è in caricamento