rotate-mobile
Politica

Bandiera Blu a Pescara per il quarto anno consecutivo, in Abruzzo 15 località in tutto

Il sindaco Carlo Masci ha partecipato alla cerimonia di premiazione, che si è svolta a Roma nella mattinata del 14 maggio. Sono in tutto 236 le località italiane che hanno ottenuto il riconoscimento.

Quarta bandiera blu per la città di Pescara. Nella mattinata del 14 maggio il sindaco Carlo Masci si è recato a Roma, per partecipare alla cerimonia di premiazione da parte del presidente della fondazione Fee Italia (Foundation for Environmental Education) Claudio Mazza, alle 236 località costiere che hanno ricevuto il riconoscimento.

 «Anche per il 2024 abbiamo ottenuto la Bandiera Blu. Se torniamo indietro di cinque anni, non possiamo non ricordare che il nostro mare era infrequentabile, inquinato, con il divieto di balneazione che interessava buona parte della nostra città. Oggi, invece, il nostro mare è limpido e pulito, con la classificazione eccellente delle acque assegnata a oltre l'80% delle aree sottoposte a controllo. Sono enormemente soddisfatto per questo straordinario obiettivo raggiunto, che conferma il nostro buon lavoro sul tema della sostenibilità ambientale», dice il primo cittadino.

Mercoledì 15 maggio, alle 11.30, al Lido Beach di Pescara, Masci terrà una conferenza stampa sull’argomento, senza tralasciare il turismo e lo sviluppo del fiume.

Bandiera blu anche per Ortona (Chieti), novità 2024. Salgono quindi a 15 le località in Abruzzo insignite della Bandiera blu per quest'anno. 

Le altre località riconfermate in provincia di Chieti sono Francavilla al Mare, Fossacesia, Vasto e San Salvo assieme ai comuni del teramano Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi. Per i laghi, invece, il riconoscimento va a Villalago e Scanno, in provincia dell’Aquila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiera Blu a Pescara per il quarto anno consecutivo, in Abruzzo 15 località in tutto

IlPescara è in caricamento