rotate-mobile
Politica

Quattro bandi dalla Regione Abruzzo per alcuni settori di attività danneggiate dalla pandemia

I quattro bandi, aperti a partire da oggi 24 maggio, riguardano diversi settori economici e puntano a fornire un ulteriore sostegno a coloro che sono stati danneggiati dal Covid

La Regione Abruzzo ha annunciato la pubblicazione di ulteriori 4 bandi destinati ai ristori per alcune categorie di attività economiche danneggiate dalla pandemia. A partire da oggi 24 maggio saranno aperti i bandi destinati a lavoratori e imprenditori di alcuni settori specifici e di alcune zone, come quelle che rientrano nelle zone rosse colpite dal Covid.

Nello specifico si tratta di un pacchetto di aiuti che riguarda diverse categorie di lavoratori liberi professionisti e imprese che operano anche nel settore del turismo. Nelle prossime settimane, spiega l'ente regionale, dovrebbero essere liberate nuove risorse finanziarie che si andranno ad unire a quelle esistenti. Saranno ammessi al bando parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici con una dotazione finanziaria di 537 mila euro; contributi per esercenti attività fotografiche con una dotazione finanziaria di 700 mila euro

Aiuti anche alle micro-imprese delle "zone rosse" Covid 19, con riferimento alle micro-imprese, i cui titolari sono residenti nei comuni zona rossa, che, pur essendo escluse dalle restrizioni imposte dalle disposizioni statali di contenimento del virus, hanno dovuto sospendere l'attività per l'impossibilità dei titolari di raggiungere le sedi, con una dotazione finanziaria di 200 mila euro; infine contributi per le imprese esercenti nel trasporto turistico di persone mediante autobus con una dotazione finanziaria di 268 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro bandi dalla Regione Abruzzo per alcuni settori di attività danneggiate dalla pandemia

IlPescara è in caricamento