rotate-mobile
Politica

Vertice in Comune per fare il punto della situazione sulla balneabilità delle acque a Pescara

Al vertice ha partecipato il sindaco Masci, che ha spiegato come l'iter per il raddoppio del depuratore proceda senza intoppi

Riunione tecnica questa mattina in Comune a Pescara, per fare il punto della situazione in merito alla questione della balneabilità delle acque cittadine. Presenti il sindaco Masci, il presidente del consiglio regionale Sospiri, il consigliere regionale Guerino Testa, il dirigente del dipartimento ambiente della Regione Abruzzo Franco Gerardini, il direttore tecnico dell’Aca
Lorenzo Livello, il direttore generale dell’Arta  Francesco Chiavaroli, tecnici e dirigenti della Regione Abruzzo e del Comune di Pescara.

IL COMUNE VUOLE LA BANDIERA BLU

Masci ha fatto sapere che l'iter per il raddoppio del depuratore procede secondo programma con la tempistica prevista. Per le nove vasche di contenimento delle acque di prima pioggia, il cantiere partirà a settembre e i lavori saranno conclusi entro il 2021.

Nella giornata di giovedì il sindaco sarà a Roma ,al ministero della Salute, per un vertice nel corso del quale sarà presentato il report sulle opere antinquinamento eseguite dalle amministrazioni i cui territori ricadono lungo l’asta fluviale del Pescara:

Si è trattato di interventi per svariati milioni di euro che hanno migliorato o insediato nuovi impianti di depurazione utili a ridurre la
concentrazione batterica registrata negli anni precedenti. Nostro obiettivo è quello di garantire una balneazione serena a tutti i frequentatori delle nostre spiagge, evitando quindi ogni rischio di natura contraria

Per la richiesta della bandiera blu, l'iter si trova già alla fase di produzione della documentazione necessaria al riconoscimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice in Comune per fare il punto della situazione sulla balneabilità delle acque a Pescara

IlPescara è in caricamento