menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autovelox in via di Sotto, il consiglio comunale decide un nuovo limite di velocità

L'assise civica nella seduta odierna ha approvato l'ordine del giorno presentato dalla Lega, dall'Udc e dal consigliere Fiorilli

Nuovo limite di velocità in via di Sotto ai Colli di Pescara dopo la pioggia di multe e le relative polemiche per i 30 km/h che erano stati decisi.
Questa mattina, venerdì 19 marzo, il consiglio comunale ha infatti approvato l'ordine del giorno presentato da Lega, Udc e dal consigliere Berardino Fiorilli.

Il nuovo limite sarà quello dei 40 km/h.

«Esprimiamo soddisfazione», dice Vincenzo D'Incecco, «per l’approvazione della proposta di revisione e ringraziamo Maria Rita Carota, consigliere comunale e proponente dell’ordine del giorno, e i consiglieri di maggioranza per aver supportato e condiviso le istanze della cittadinanza che dovrà attendere i tempi tecnici per l’emanazione dell’ordinanza sindacale con cui si innalzerà il nuovo limite di velocità a 40 km/h a conclusione di ulteriori lavori di messa in sicurezza concernenti via di Sotto».

Come segnala Massimiliano Pignoli, capogruppo dell'Udc, l'ordine del giorno (di cui è stato firmatario insieme a Fiorilli) è stato approvato con 17 voti a favore e 9 contrari. «È con grande soddisfazione che posso commentare l'approvazione di questo ordine del giorno in consiglio fortemente voluto assieme ai consiglieri comunali della Lega e al collega Berardino Fiorilli e che rappresenta un indirizzo politico-amministrativo preciso della volontà della maggioranza di andare nella direzione di voler risolvere il problema, aumentando la velocità di appena 10 km/h, garantendo la sicurezza dei pedoni, dei ciclisti e di chi attraversa e allo stesso modo di consentire agli automobilisti di poter transitare ad una velocità
credo giusta, senza incorrere in sanzioni rilevabili dall’autovelox. Credo che quella di 40 km/h sia una velocità giusta per via Di Sotto,
e starà ora all’assessore alla Mobilità trovare gli accorgimenti e l’applicazione del provvedimento a termine di legge tale da renderlo
al più presto effettivo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento