rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Caos autostrada A14 e Statale 16, il consiglio regionale chiede che venga riconosciuto lo stato di emergenza

Con la risoluzione si chiede al presidente Marsilio  di farsi portavoce con il governo nazionale per il riconoscimento dello stato di emergenza

Il consiglio regionale abruzzese ha approvato all'unanimità la risoluzione urgente sulle pesanti limitazioni al tratto dell'autostrada A14 con deviazione obbligata sulla strada Statale 16 dei tir con massa superiore alle 3 tonnellate e mezzo.
Con la risoluzione si chiede al presidente Marsilio  di farsi portavoce con il governo nazionale per il riconoscimento dello stato di emergenza.

La richiesta deriva dalla constatazione degli enormi danni che stanno subendo i comuni interessati dalle limitazioni al traffico pesante.

Parliamo di Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi, Città Sant'Angelo e Montesilvano. Come sottolinea Pietro Quaresimale, capogruppo della Lega, "parliamo di danni inerenti i sotto-servizi, danni agli esercizi commerciuali e alle attività ricettive, per non parlare del danno ambientale che coinvolge la salute dei cittadini. Chiediamo al governo di supportare la nostra azione amministrativa. L'Abruzzo non deve essere trattata come una regione di Serie B".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos autostrada A14 e Statale 16, il consiglio regionale chiede che venga riconosciuto lo stato di emergenza

IlPescara è in caricamento