Pignoli: “Sull’aumento delle tariffe dell’acqua siamo pronti a scendere in piazza”

Il capogruppo comunale dell’Udc interviene dopo aver appreso “con meraviglia la decisione dell’Aca, nell’ambito di una riorganizzazione del servizio, di aumentare il costo delle bollette dell’acqua che, vorrei ricordare, è un bene primario”

Sull’aumento delle tariffe dell’acqua “siamo pronti a scendere in piazza”. Parola del capogruppo comunale dell’Udc, Massimiliano Pignoli, che interviene dopo aver appreso “con meraviglia la decisione dell’Aca, nell’ambito di una riorganizzazione del servizio, di aumentare il costo delle bollette dell’acqua che, vorrei ricordare, è un bene primario. Una cosa grave e che combatteremo in ogni modo, sui tavoli della politica e se necessario scendendo in strada a manifestare sotto la sede del consorzio acquedottistico”.

Pignoli, poi, aggiunge quanto segue:

“Al di là delle dichiarazioni di facciata e degli artifizi comunicativi, in un momento storico come questo ci saremmo aspettati ben altre decisioni da parte dell’Aca che, da una parte realizza chiusure seppur concordate , per risparmiare e ridurre i consumi della risorsa idrica e dall’altro aumenta le bollette. A poche settimane dalla fine del Lockdown e in un periodo storico come questo, con tante persone in difficoltà, molti senza più lavoro e tanti altri in attesa ancora della cassa integrazione, cosa fa, decide di ricorrere ad un aumento delle bollette”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una decisione "incomprensibile", sottolinea il consigliere comunale, "e che cozza fra l’altro con le rateizzazioni che la stessa Aca è costretta a fare perché molti cittadini non sono in grado di pagare. Questi ulteriori aumenti non faranno altro che far crescere rateizzazioni e utenti morosi, andando ad incidere anche sui conti di Aca per cui mi auguro vivamente che ci sia un passo indietro al fine di andare incontro ai tanti cittadini in difficoltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento