rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

A24-A25, Vittoria D'Incecco (Pd): "Aumenti inaccettabili, pronta a fare la mia parte"

L'intervento della parlamentare pescarese: "Questa situazione penalizza fortemente gli utenti che utilizzano l'infrastruttura autostradale per motivi di lavoro o di studio e rischia di tagliare le gambe alla ripresa del nostro territorio"

"Gli aumenti dei pedaggi sulla rete autostradale A24-A25 sono inaccettabili e colpiscono duramente pendolari, utenti e trasportatori". 

Lo dichiara la deputata pescarese Vittoria D'Incecco, esponente del Partito Democratico, che è pronta a fare la propria parte e a mettere in campo tutte le iniziative necessarie per risolvere positivamente la questione.

"A livello nazionale - prosegue la parlamentare - il rincaro medio dei pedaggi autostradali è del 2,74%, mentre le tariffe della Strada dei Parchi crescono del 12,89%. Un sacrificio insostenibile, anche in considerazione del fatto che i pedaggi delle autostrade A24 e A25 sono già fra i più alti d'Italia. Questa situazione penalizza fortemente gli utenti che utilizzano l'infrastruttura autostradale per motivi di lavoro o di studio e rischia di tagliare le gambe alla ripresa del nostro territorio. Sono pronta a impegnarmi personalmente affinché si adottino tutte le soluzioni utili a garantire la tutela degli utenti delle autostrade A24 e A25, delle imprese e dei cittadini".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A24-A25, Vittoria D'Incecco (Pd): "Aumenti inaccettabili, pronta a fare la mia parte"

IlPescara è in caricamento