menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Zennaro

Antonio Zennaro

Attività commerciali, Zennaro: “Serve un piano per riaprire in sicurezza nel 2021”

Il deputato abruzzese, membro della commissione bilancio, ha “la sensazione che si aspetti la terza ondata navigando a vista per quanto riguarda l'emergenza economica. Il piano vaccini non può essere l'unica risposta al Covid”

In vista del prossimo Dpcm che dovrebbe entrare in vigore entro metà gennaio e che potrebbe prorogare i divieti attuali, l'onorevole Zennaro interviene a proposito delle attività commerciali sostenendo che per loro “serve un piano” che consenta di “riaprire in sicurezza nel 2021”.

Il deputato abruzzese, membro della commissione bilancio, ha “la sensazione che si aspetti la terza ondata navigando a vista per quanto riguarda l'emergenza economica. Il piano vaccini non può essere l'unica risposta al Covid, così come non possono esserlo i ristori messi in campo fino ad oggi”:

“Il 2020 ha segnato la chiusura di oltre 390mila realtà in settori non alimentari. Teatri, cinema, palestre, piscine, impianti sciistici, così come i tour operator e le agenzie viaggi, tutte attività e filiere ad esse collegate completamente ferme, che non sono ancora fuori dal mercato ma potrebbero diventarlo nei prossimi sei mesi, con centinaia di migliaia di posti di lavoro a rischio”.

In Abruzzo, conclude il deputato, "il problema si amplifica per bar e ristoranti che, differentemente dal resto d'Italia, sono confinati all’asporto da novembre, in un periodo che complessivamente vale anche il 50% del fatturato annuo. L'economia italiana ha bisogno di un piano riaperture il prima possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento