menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, l'assessore regionale Verì: "In arrivo nuove dosi di Pfizer e AstraZeneca"

L'assessore alla Salute ha anche spiegato la motivazione che ha portato a dare priorità anche a magistrati e personale giudiziario nella campagna vaccinale

«Entro oggi pomeriggio, al massimo domani, arriveranno altre dosi sia di Pfizer che di Astrazeneca per continuare la campagna di vaccinazione specialmente sul territorio. Questa è stata una difficoltà all'inizio. Poi abbiamo costruito una rete capillare con strutture spoke sul territorio attraverso la sinergia con i sindaci e attraverso un'organizzazione del team vaccinale stiamo andando a vaccinare gli over 80 anche nei piccoli Comuni e quindi lontano dai grandi centri abitati».
Questo quanto fa sapere l'assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, in occasione dell'inaugurazione dei nuovi spazi dell'ospedale Covid di Pescara rispondendo all'agenzia Dire riguardo ai ritardi che caratterizzano la campagna in alcune zone, in particolare nella provincia di Chieti.

Poi la Verì spiega anche la scelta di includere il personale delle Procure della Repubblica e dei tribunali tra le categorie prioritarie per la somministrazione delle dosi di vaccino: «Abbiamo parlato di forze dell'ordine e tra queste c'è la polizia giudiziaria, quindi anche le strutture che lavorano in questo campo».
Una decisione, quella presa, che ha visto una vera e propria levata di scudi con i sindacati che ieri hanno pesantemente accusato la giunta Marsilio di aver dato priorità alle categorie "socialmente più forti" a discapito dei fragili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento