menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'annuncio dell'assessore regionale Febbo: "In Abruzzo tre filiere produttive potranno riaprire prima del 4 maggio"

L'assessore ha spiegato che, se verranno approvati i relativi protocolli aziendali, tre comparti produttivi in Abruzzo potranno ripartire prima della scadenza del decreto

In Abruzzo tre importanti filiere produttive, ovvero moda, meccanica ed automotive ed edilizia, potrebbero ripartire prima del 4 maggio. Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Febbo che è intervenuto ieri in una trasmissione televisiva di Rete8. Per le aziende che fanno parte di questi settori, se dovessero essere approvati i protocolli aziendali relativi alle disposizioni per la sicurezza dei lavoratori, le attività lavorative potrebbero quindi ripartire prima della data in cui scade il decreto del Governo per l'emergenza sanitaria.

La data più accreditata è quella del 27 aprile. Intanto a partire da lunedì 20 aprile, ha spiegato l'assessore, inizieranno una serie di incontri con ogni filiera produttiva per fare il punto della situazione. La Regione, infatti, chiede garanzie in merito ai protocolli ed ai dispositivi di protezione per i dipendenti delle aziende di questi comparti, al fine di garantire la massima sicurezza possibile per i lavoratori.

Ricordiamo che, in base ai dati forniti dalla camera di commercio, fra Pescara e Chieti sono ripartite già il 55,3% delle imprese sul territorio, comprese quelle che forniscono servizi essenziali e che non si sono mai fermate nemmeno in occasione del lockdown del 10 marzo scorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento