Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Cepagatti

L'assessore comunale D'Innocente sulla chiusura della Riello di Cepagatti: "Interrogazione urgente in parlamento"

L'assessore ha ringraziato il capogruppo alla Regione di Fdi Guerino Testa per essersi attivato a livello parlamentare al fine di porre la giusta attenzione in merito alla chiusura dello stabilimento di Villanova

L'assessore comunale di Cepagatti Liliana D'Innocente (Fdi), interviene in merito alla questione della chiusura dello stabilimento della Riello di Villanova, che rischia di mandare a casa 71 lavoratori. L'assessore ha ringraziato il capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Guerino Testa per essersi occupato rapidamente della questione,per un'interrogazione parlamentare che a breve sarà presentata e rivolta al Ministro Giorgetti, e riguardante anche il caso della Brioni di Penne:

"La annunciata chiusura dello stabilimento Riello di Villanova di Cepagatti a poca distanza da quello Brioni di Penne, operata dalle proprietà che decidono di delocalizzare all’estero o in Italia del Nord rischia di depauperare, definitivamente, di risorse una regione già fortemente svantaggiata dalla pandemia.

Ringrazio, quindi, il consigliere regionale Guerino Testa al quale chiedo di continuare ad interessarsi attivamente della vicenda onde sollecitare l'apertura a stretto giro di un tavolo sia a livello regionale che a livello nazionale a sostegno e salvaguardia dei posti di lavoro del nostro territorio e a tutela dei nostri lavoratori e delle loro famiglie."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore comunale D'Innocente sulla chiusura della Riello di Cepagatti: "Interrogazione urgente in parlamento"

IlPescara è in caricamento